Una cosa chiamata Seitan

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Una cosa chiamata Seitan

Messaggio  Mirta il Mar Dic 01, 2009 3:59 pm

Da quando sono passata a un'alimentazione etica, molti non-vegetariani si sono spesso preoccupati dell'assenza (a loro dire) di proteine nella mia dieta. Mi sono resa conto che spesso, in particolare noi italiani, ignoriamo quali principi nutritivi sono contenuti nei vari alimenti.
Le proteine sono contenute in molti altri alimenti, ma se almeno una volta al giorno non ci si trova di fronte a una fettina di carne sembra di svenire.
Il seitan è un alimento di origine vegetale che contiene in 100g poco meno del doppio delle proteine che si trovano in 100g di carne bovina.
E' un alimento antico, che ha trovato la sua massima espressione in oriente nei templi zen e che da qualche anno è stato scoperto anche nei paesi occidentali.
Si trova nei negozi biologici o in erboristeria in barattolo e in confezioni sotto-vuoto, ma a prezzi non sempre allettanti.
Farlo in casa in realtà non è affatto difficile:
-farina contenente glutine (quindi evitare quella di riso);
-acqua
-sale
-tutto ciò che vi occorre per peraparare del brodo (a vostra scelta)
-salsa di soia

opzionale
-alga kombu

procedimento:
Impastare la farina con l'acqua e il sale, come se doveste fare il pane, poi lasciatelo riposare almeno una mezz'ora.
Mettete l'impasto in uno scolapasta e ponetelo dentro il lavandino, quindi aprite l'acqua e, sempre impastando, sciacquatelo alternando acqua calda-acqua fredda finchè il risciacquo non apparirà trasparente.
Così facendo avete tolto l'amido dall'impasto. Quello che vi è rimasto è il glutine, appiccicoso e grigetto
Wink
A questo punto preparate il brodo a cui aggiungete la salsa di soia e l'alga.
Quando il brodo bolle metteteci dentro l'impasto e lasciatelo cucinare una mezzoretta o un po' di più.
A questo punto il vostro seitan è fatto.

Adesso potete:
-tagliarlo e cucinare delle bistecche
-sfilettarlo e fare dello spezzatino
-frullarlo e fare del ragù
potete fare anche polpette, arrosti e tutto ciò che volete.
avatar
Mirta
La portinaia
La portinaia

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 29.11.09
Età : 37

Vedi il profilo dell'utente http://donneaimpattozero.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cosa chiamata Seitan

Messaggio  krogiolina il Sab Dic 25, 2010 9:11 am

perciò il seitan potrei farlo anche con la farina di farro o di kamut?
perchè il mio problema è solo che sono intollerante al grano, non al glutine in generale....
e volendolo comprare già fatto si trova che so il seitan di farro?

io voglio diventare vegetariana... ma come tutto.. l'inizio è sempre un po' difficoltoso!
avatar
krogiolina
condomina appena arrivata
condomina appena arrivata

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 30.11.09
Età : 35
Località : Meda

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cosa chiamata Seitan

Messaggio  Mirta il Dom Gen 02, 2011 9:21 pm

certo... cambia un po' di sapore (ogni farina ha il suo gusto) c'è anche chi le mescola assieme... niente ti obbliga a seguire una ricetta unica
in commercio ho visto il seitan di farro, non di kamut, ma visto che ha il glutine non ci dovrebbero essere problemi

la strada verso la cucina vegetariana (o veg) è lunga all'inizio, fatta di passi avanti e indietro, ma poi dà un sacco di soddisfazioni (io ho "spacciato" del ragù di seitan per ragù di carne bianca e non se ne sono accorti Wink )

_________________


[/url]
avatar
Mirta
La portinaia
La portinaia

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 29.11.09
Età : 37

Vedi il profilo dell'utente http://donneaimpattozero.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cosa chiamata Seitan

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum